Nato ad Avezzano, L’Aquila, il 19 agosto 1982, da quel giorno è iniziata la mia vita d’artista e la vita disperata…o quasi…dei miei genitori.
Sin dall’infanzia la musica mi avvolgeva, mi facevo regalare spesso chitarre a giocattolo per rumoreggiare e urlare al vento canzoni di artisti che scoprivo negli LP di mio padre, tra questi: “Guccini, De Gregori, Bob Dylan, De Andrè…e altri”.  All’età di quindici anni ho comprato la mia prima vera chitarra, dopo aver preso qualche lezione ho iniziato a scrivere canzoni, trasformando i sentimenti, le emozioni, le sensazioni recondite dentro la mia timida anima in testi musicali.  A diciotto anni ho deciso di intraprendere gli studi del canto, prima leggero e poi anche lirico. A ventuno anni ho superato un provino per il teatro Marrucino di Chieti, dove ho avuto modo di studiare recitazione e dizione. Ho fatto musical e serate dal vivo in piazze e locali. Ho perfezionato la mia tecnica studiando con maestri di canto e direttori d’orchestra di fama internazionale tra i quali: “Mauro Augustini, Marco Balderi, Kathleen McCalla, Nicolas Giusti“. Nel 2007 ho raggiunto la finalissima del festival di Saint-Vincent con un mio brano dal titolo: “Come una stella cadente. Nel 2011 ho realizzato il mio primo CD, un qdisc dal Titolo: “Ciao TUTU”, dedicato ad Alessio Di Pasquale, studente vittima del sisma del 6 aprile 2009. Ho collaborato e collaboro con artisti del calibro di: Alessandro Haber, Massimo Moriconi, Ellade Bandini, Riccardo Ballerini, Massimiliano Pitocco, Gianfranco Continenza, Michele Ascolese, Tony Armetta, Massimo Manzi, Marco Balderi, Claudio Mastracci, Achille Succi, Flavio Bucci, Flavio Pistilli, Gianni Belfiore.